Imposta il tuo tema preferito!
Hai l'occasione di scegliere un tema per questo sito tra quelli che ti proponiamo!
Così facendo, potrai personalizzare qualunque pagina di questo sito Web.

La procedura è totalmente gratuita e non richiede la registrazione o il login al sito.
Grazie ad essa, potrai tranquillamente leggere la pagina Web di questo sito con la tua anteprima preferita!
Ti basta andare nel link che ti riportiamo qui sotto e, visualizzandone le varie anteprime, scegliere un tema!
Tutto semplicemente a portata di... mouse e di click!


L'elevazione UAC

In Windows 7 e simili, esiste una particolare misura di sicurezza, la cui affidabilità dipende quasi totalmente dall'uso che l'utente ne fa: l'UAC.
UAC sta per User Account Control, cioè Controllo dell'account utente. Si occupa di impedire eventuali operazioni potenzialmente dannose, come modifiche al Registro di sistema e ai file di sistema.
Non è, effettivamente, un antivirus, ma serve solamente a prevenire l'installazione di programmi malevoli nel computer.
In Windows XP, ad esempio, una volta avviato un programma, esso può fare tutto ciò che vuole. Infatti, sono poche le cose non concesse (se è avviato in un account Amministratore).
In Windows 7, è possibile specificare quale deve essere il livello di protezione con UAC. Esistono quattro livelli di sicurezza (per vederli, tasto con la bandierina tra CTRL e ALT (WinKey) + R, quindi digitare useraccountcontrolsettings.exe e premere Invio):
L'elevazione UAC consente di proteggersi non solo da virus, ma anche da programmi indesiderati e tutto ciò che richiede un'installazione e\o privilegi.
Per essere elevato, un programma deve essere riavviato. Tuttavia, nella riga di comando di avvio si possono includere parametri, del tipo -elevated yes -phase 3 -skip yes.
In certi casi, è possibile consentire sempre ad un programma (anche quando non è soggetto ad elevazione UAC) di svolgere determinate attività normalmente non consentite.
Chi ha Windows 7 e UAC al massimo, ad esempio, può andare in C:\WINDOWS e creare una cartella (Nuovo->Cartella).
Come si può facilmente notare, accanto a Cartella normalmente c'è un piccolo simbolo, simile ad uno scudo.
Indica che per l'operazione è necessaria un'elevazione UAC. Cliccando su Cartella, verrà visualizzato un avviso in una finestra, che resterà in attesa fino a che non verrà presentata una risposta.
Cliccando su Dettagli, comparirà CLSID: e un codice. In tal caso, rispondendo affermativamente, la cartella verrà creata. Per fare ciò, occorre eseguire alcune modifiche al Registro di sistema.
Ma ciò costituisce un pericolo? In realtà non dovrebbe esserlo, in quanto per l'installazione delle chiavi nel Registro di sistema, un programma necessita prima di almeno una risposta affermativa, dopo la quale può fare ciò che vuole.
Basta, quindi, un sbagliato per causare un grave danno.

Esecuzione di un programma con elevazione UAC - Manualmente

E' possibile eseguire un programma con elevazione UAC manualmente, da Esplora risorse.
La procedura da seguire è molto semplice: basta andare nel percorso con Esplora risorse e cliccare col tasto destro del mouse sul file da eseguire in elevazione UAC.
Se l'account usato per la procedura è un Amministratore, sarà possibile semplicemente scegliere, tra le varie opzioni, Esegui come amministratore.
E' importante prestare attenzione a ciò che si fa, tuttavia, perché è da ciò che dipende il futuro del proprio computer, che potrà diventare un covo di virus o un computer dalle prestazioni eccellenti.

Impostare l'elevazione UAC obbligatoria per un programma

A volte può capitare che un programma, sebbene non chiede di essere avviato in elevazione UAC, necessita, appunto, dell'elevazione UAC.
Ma come fare ad eseguire un programma sempre in elevazione UAC, anche da riga di comando? Windows 7, ad esempio, consente di impostare l'elevazione UAC obbligatoria per un programma.
Esso, in tal caso e nel caso in cui l'utente che tenta di avviarlo sia Amministratore, può venire eseguito sempre in elevazione UAC.
Quando ne viene tentata l'esecuzione, il programma non viene avviato e viene visualizzato un messaggio che avverte che il programma richiede l'autorizzazione.
Se si risponde No, il programma non viene per nulla inizializzato, né non elevato né elevato.
Se, invece, si risponde , il programma viene iniziallizzato direttamente con elevazione UAC. Da quel momento in poi, esso avrà molti privilegi, quindi è sempre meglio stare attenti a ciò che si fa.

Per impostare l'elevazione UAC obbligatoria in Windows 7, cliccare col tasto destro del mouse sul programma preso in considerazione, quindi scegliere Proprietà.
Ora, selezionare la scheda Compatibilità, quindi deselezionare la casella Esegui il programma in modalità compatibilità per: e cliccare su Modifica impostazione per tutti gli utenti se si vuole rendere effettive le modifiche in tutti gli utenti (richiede di essere Amministratori e di rispondere positivamente alla richiesta di autorizzazioni per essere effettuato ciò).
Se si ha cliccato su Modifica impostazioni per tutti gli utenti, deselezionare nuovamente (solo se selezionato) la casella Esegui il programma in modalità compatibilità per:, quindi selezionare Esegui questo programma come amministratore.
Ora sarà possibile, premendo OK e poi nuovamente OK, salvare le impostazioni.
Se le impostazioni devono essere impostate solo per l'utente corrente, dopo aver selezionato la scheda Compatibilità, deselezionare Esegui il programma in modalità compatibilità per: e selezionare Esegui questo programma come amministratore.
Ora è possibile cliccare su OK. In tal caso, le impostazioni saranno valide solo per l'utente che le ha modificate.

Come capire se un errore è dovuto ad UAC

Il sistema è semplicissimo. Basta disabilitare l'UAC (per farlo, tasto con la bandierina tra Ctrl e Alt (WinKey) + R, digitare UserAccountControlSettings.exe e premere Invio o OK), selezionando l'opzione più vicina a Non notificare mai.
Ora, riavviare il computer. Dopo averlo riavviato, eseguire nuovamente il programma. Se ora funziona correttamente, il problema è dovuto probabilmente ad UAC.

Ora, riabilitare UAC, quindi riavviare il computer. Rieseguire il programma con elevazione UAC e, se il problema rimane, cliccare col tasto destro sul file e scegliere Risoluzione dei problemi relativi alla compatibilità.
Seguendo la procedura, sarà possibile eseguire una prima diagnosi sul problema. Se, pur seguendo le indicazioni, il problema persiste, provare a diminuire il livello di protezione ed eseguire nuovamente la diagnosi.
Se il problema non si risolve comunque, eseguire altri tentativi e, eventualmente (scelta sconsigliata), disabilitare l'UAC.